News
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
Prev Next

Disponibile il programma 2020

12-01-2020

Disponibile il programma 2020

Avvisiamo tutti i soci e gli amici della Sezione che l'opuscolo con il Programma 2020 presentato in assemblea è stato stampato ed è quindi disponibile presso la Sede sociale.

Hits:561

Read more

chiusura 1 novembre

30-10-2019

chiusura 1 novembre

Informiamo i nostri soci che venerdì prossimo la sezione resterà chiusa per la festività del 1 novembre, ma sarà aperta giovedì 31 ottobre dalle ore 21:00.

Hits:1282

Read more

Scadenza rinnovo 2019

18-03-2019

Scadenza rinnovo 2019

Ricordiamo a tutti i soci che desiderano rinnovare l'iscrizione al Club Alpino Italiano per il 2019, senza perdere la continuità assicurativa e la ricezione della rivista Montagne 360°, che è necessario provvedere al rinnovo entro il prossimo 31 marzo 2019. Successiavamente sarà comunque possibile rinnovare per l'anno 2019 (fino al...

Hits:2889

Read more

Prossima assemblea 2019

01-03-2019

Prossima assemblea 2019

  L'ASSEMBLEA dei Soci della Sezione Cai Isola GS, che si terrà il prossimo 22 marzo, avrà il compito di eleggere un nuovo Consiglio Direttivo ed un nuovo Presidente. Tutti i soci con almeno tre anni di anzianità associativa sono candidabili a ricoprire tali cariche. Invitiamo tutti coloro che hanno voglia di...

Hits:2873

Read more

Disponibile il programma 2019

04-01-2019

Disponibile il programma 2019

Avvisiamo tutti i soci e gli amici della Sezione che l'opuscolo con il Programma 2019 presentato in assemblea è stato stampato, e quindi da questa sera, venerdì 04/01/2019, sarà disponibile presso la Sede sociale.

Hits:3525

Read more

Cena sociale 2018

11-12-2018

Cena sociale 2018

Ultime ore per prenotarsi alla cena sociale che si terrà il prossimo sabato 15 dicembre, alle ore 20:30 presso il ristorante "Teresa" ad Isola del Gran Sasso. Chi desidera partecipare ed ancora non ha dato la propria adesione può contattare Dino Rossi o la Sezione Cai Isola GS. La cena si terrà...

Hits:3689

Read more

info castagnata

14-10-2018

info castagnata

  La Sezione Cai Isola GS invita tutti gli interessati a partecipare alla Castagnata 2018 che si terrà domenica 21 ottobre, come ogni anno, al Rifugio "Nicola D'Arcangelo", ad affrettarsi nel prenotare. Infatti non appena sarà raggiunto il numero massimo consentito di partecipanti chiuderemo le iscrizioni, anche prima della scadenza di mercoledì 17...

Hits:4433

Read more

Recupero escursionie cambio data

08-07-2018

Recupero escursionie cambio data

Informiamo che l'escursione al Bivacco "A. Bafile" originariamente programmata per il 24 giugno, sarà recuperata il 15 luglio 2018. Per informazioni contattare il coordinatore ASE Christian Menei 333 3886492.   Percorso: Campo Imperatore (2130 m), Sella di Monte Aquila, il Sassone, via Ferrata, Bivacco “A. Bafile” (2669 m), Ritorno. Durata: ore 5               Dislivello: m...

Hits:6089

Read more

La storia del CAI Arsita

09-05-2018

La storia del CAI Arsita

La neonata Sezione del CAI di Arsita racconta la propria storia cominciata nel 1990 come Sottosezione di Castelli ed invita tutti  isoci CAI ed appassionati della montagna a ripercorrere con storie immagini e testimonianze le attività svolte. L'appuntamento è per sabato 12 maggio 2018 ad Arsita alle ore 17:30 presso...

Hits:6562

Read more

Assemblea 2018

10-03-2018

Assemblea 2018

  ASSEMBLEA ORDINARIA 2018 Venerdì 23 marzo alle 21:00 A correzione della comunicazioone precedente si precisa che l'assemblea ordinaria del 2018 è stata fissata per venerdì 23 marzo 2018 alle ore 21:00 presso la sede sociale in Salita del Torrione, 8 ad Isola del Gran Sasso (prima convocazione il giorno 22 marzo alle...

Hits:7726

Read more

 

 

ASSEMBLEA ORDINARIA 2014

VENERDI' 21 MARZO 2014 


E' convocata l'Assemblea Ordinaria, presso la sede della Sezione in Salita del Torrione 8, il giorno 20 marzo 2013 alle ore 7:00 in prima convocazione, in seconda convocazione il giorno 21 marzo 2014 alle ore 21:00, con il seguente ordine del giorno:

    • Relazione del Presidente attività 2013
    • Approvazione Bilancio Consuntivo 2013
    • Approvazione Bilancio Preventivo 2014
    • Varie ed eventuali

Scarica la convocazione



RIUNIONE PER LA SENTIERISTICA

LUNEDI' 10 MARZO 2014 IN SEZIONE

Per tutti coloro che sono interessati al ripristino della rete sentieristica locale, alla individuazione dei primi sentieri da riaprire e ripristinare, e ad impegnarsi per tali attività è fissato per lunedì 10 marzo alle ore 21:00 un incontro in sezione. 

 

 

AGGIORNAMENTO ESCURSIONE MONTE D'ARAGNO 

09 MARZO 2014

Gli orari di ritrovo sono i seguenti:

ore 7:30 Uscita A24 Colledara/S.Gabriele presso Bar ''La Sosta''

ore 7:45 presso cimitero a L'Aquila

ore 8:00 presso Ente Parco ad Assegi

Si raccomanda la massima puntualità.

 

PROSSIMA ESCURSIONE


09 MARZO 2014


MONTE DI ARAGNO


PercorsoItinerario panoramico di interesse storico-culturale nella valle del Vasto-Raiale con partenza ed arrivo ad Assergi (AQ).

Durata8/9 ore circa

Dislivello700 metri circa

DifficoltàEE (solo per la durata, è quindi richiesto una buona condizione fisica)

CoordinatoreLuciano Del Sordo 348 3855926


ITINERARIO

  

Chi pensa di venire col cane deve tener conto che nel primo tratto si passa vicino (e si attraversano) a strade percorse da auto, si passa dentro 3 paesi dove girano cani più o meno liberi e che gira voce che nella zona di Aragno sono stati posti bocconi avvelenati.

Il primo tratto si svolge a bassa quota, in aree urbanizzate da lungo tempo; si attraverseranno i paesi di Assergi, Camarda e Aragno, percorrendo in massima parte stradine sterrate, con brevissimi tratti di asfalto e qualche sentiero.

Superato Aragno affronteremo il tratto “montano” dell’escursione, con una salita inizialmente su pista, poi su tracce di sentiero, fino ai 1553 m della vetta di Monte d’Aragno. Si proseguirà poi su prati e sentiero attraverso un altipiano ondulato, molto panoramico in caso di bel tempo, fino a imboccare una valletta che ci condurrà alla Valle del Vasto. In considerazione della stagione, questo tratto potrebbe presentare difficoltà in caso di neve o di scarsa visibilità.

Il terzo tratto si sviluppa lungo la Valle del Vasto, che si discenderà lungo il ruscello, attraversando dapprima una gola sotto San Pietro, non senza guadi avventurosi, e poi lungo una pista ricca di tracce storiche.


DESCRIZIONE


Si parte da Assergi (davanti la sede del Parco, 860 m) e, attraversato il paese fino alla chiesa di santa Maria Assunta, si scende al Torrente Raiale; lo si attraversa su un ponticello e, dopo un breve tratto di sentiero, si raggiunge una carrareccia che segue la sponda destra del torrente fino a Camarda (764 m slm, 2,7 km; breve tratto asfaltato). Si imbocca la prima o seconda strada in salita sulla destra, girando per i vicoli del paese per poi uscire in direzione nord-ovest su Via del Vallone; un bivio sulla sinistra (sterrata) ci permette di imboccare una pista che in direzione ovest aggira il versante nord dell’Ara della Macchia. Ben presto la pista diventa mulattiera, e ci conduce ad incrociare l’autostrada (890 m, 4,6 km); qui si riprende una strada brecciata che ci conduce ad Aragno, che si attraversa risalendo le stradine verso nord-ovest, fino in cima all’abitato (1080 m, 6,9 km).

Si imbocca ora una pista sulla destra, che si dirige a est prima in lieve salita, poi in piano; oltrepassata una valletta, 500 m dopo il paese si imbocca una pista a sinistra, che sale verso nord perpendicolarmente alle curve di livello.  Dopo una cinquantina di metri di dislivello la pista termina e si prosegue verso destra guadagnando quota diagonalmente lungo una buona mulattiera, purtroppo in via di degrado. Quando si raggiunge una cresta da cui ci si affaccia sulla Valle del Vasto (1330 m circa), si devia a sinistra e si affronta “di petto” (ma con percorso libero su pascoli) la parte finale della Costa del Campo, inizialmente molto ripida, poi più dolce, fino ad una spalla (anticima sud-est, 1491 m), cui segue un tratto pianeggiante prima dello strappetto finale che conduce alla vetta del Monte d’Aragno (1553 m, 9,6 km).

La discesa avviene inizialmente lungo la cresta nord, per poi abbassarsi a sinistra e procedere verso NNW seguendo un’ampia valletta appena accennata sul vasto altipiano sommitale, molto panoramico col bel tempo ma assai problematico in caso di scarsa visibilità. Dopo poco più di 2 km (in linea d’aria) dalla vetta l’altipiano è tagliato da una profonda valle perpendicolare alla nostra direzione; qui incrociamo un marcato sentiero che scende a sinistra raggiungendo il fondo della valle in corrispondenza di un fontanile (Fonte Ienca, 1274 m, 12,6 km). Da qui una buona mulattiera scende il Fosso della Ienca, fino a raggiungere il fondo della Valle del Vasto in corrispondenza dei ruderi del Casale Ienca (1048 m, 13,8 km).

 

 

ULTIME NEWS

Siamo spiacenti ed allo stesso stempo felici di comunicare che abbiamo raggiunto il tetto massimo per il completamento del pullman, di conseguenza sono da ora chiuse le prenotazioni e le iscrizioni per la visita ai laboratori INFN del Gran Sasso e visto il successo non mancherà occasione per riproporre questo evento magari in un futuro alquanto prossimo.


VISITA AI LABORATORI INFN DEL GRAN SASSO


Domenica 16 Marzo la sezione CAI di Isola organizza una visita guidata ai laboratori dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, collocati sotto il massiccio del Gran Sasso. Per iscriversi e partecipare scarica la locandina cliccando qui

Presentazione sezione

 

Nicola DArcangelo2La sezione CAI di Isola del Gran Sasso nasce originariamente nel 1921 per iniziativa di Nicola D'Arcangelo, all'epoca Sindaco della città, che fonda la Sezione e ne assume la presidenza.


Quarta sezione del CAI in Abruzzo dopo L'Aquila, Chieti e Teramo, ma rispetto alle quali Isola contava un numero anche maggiore di Soci Ordinari, la sezione nasceva allo scopo di far circolare il nome di Isola negli ambienti alpinistici nazionali e di creare un gruppo di alpinisti locali con il compito di reperire itinerari ed esplorare alpinisticamente il territorio comunale.

 

Questa prima avventura della Sezione di Isola si infranse contro gli scogli della politica italiana. La formazione del primo governo Mussolini ebbe conseguenze anche sulla tenuta dell'Amministrazione D'Arcangelo che fu costretto alle dimissioni nel 1922, mentre la sezione di Isola del Club Alpino Italiano cessò l'attività nel 1923.

 

Nella sua costituzione attuale la sezione di Isola viene fondata nel 1987 e continua a svolgere, sotto la guida dell'attuale Presidente Luigi Possenti, la sua funzione di cura del patrimonio sentieristico e soprattutto quella di avvicinare tante persone alla passione per la montagna. Un programma ricchissimo di escursioni, corsi di avvicinamento all'arrampicata, alla speleologia e al cicloturismo impegnano settimanalmente tanti degli oltre 200 soci.

 

Da Marzo 2009 la Sezione si è arricchita della Sottosezione di Pietracamela, che rivolge particolare attenzione all'arrampicata e allo scialpinismo, anche grazie alle iniziative del Reggente Andrea Bollati e del sempre attivo Luca Mazzoleni.

 

Il rifugio gestito dalla sezione, collocato a quota 1655 in una piccola valletta tra Casale San Nicola e Vado di Corno, è intitolato - naturalmente - al primo fondatore della Sezione, Nicola D'Arcangelo.

Readmore

Calendario del Rifugio D'Arcangelo

pulsante-escursionipulsante-palestrapulsante-iscrizionipulsante-programma-2020pulsante-rifugiopulsante-biblioVisita la nostra pagina Facebook!

Commenta la nostra pagina Facebook