Le Commissioni


La vita di una sezione CAI è intensa ed articolata; per questo il lavoro viene suddiviso in commissioni, ognuna delle quali svolge un compito fondamentale per la vita della sezione.

 

Relazioni esterne e Istituzionali

Luigi Possenti (348 2577052); Erardo Colantoni (339 8425658)

Cura i rapporti con il Cai Centrale, con le altre sezioni di tutta Italia, con le istituzioni locali (Comuni, Ente Parco, Comunità Montana) e con le associazioni.

 

Contabilità e bilancio

Luigi Possenti (348 2577052)

Si occupa della redazione di tutti i documenti di bilancio, e di tutti gli aspetti fiscali e contabili dell'attività sezionale.


Corsi ed aggiornamento

Erardo Colantoni (339 8425658); Luigi Possenti (348 2577052)

Cura e segue l'ideazione e lo sviluppo di tutti i corsi organizzati dalla sezione (avvicinamento all'arrampicata, mountain bike), nonchè di tutti i corsi organizzati a livello centrale e aperti ai Soci (corsi del CAI centrale, corsi di protezione civile, corsi di primo soccorso, etc).

 

Tesseramento

Luigi Cervella (339 3489774); Luigi Possenti (348 2577052)

Espleta tutte le pratiche necessarie per il tesseramento dei nuovi soci e per il rinnovo di quelli già iscritti. Compila il tesserino del socio e applica il bollino annuale. Questa commissione effettua anche il conteggio di anzianità per la consegna del distintivo ricordo per chi raggiunge una anzianità ininterrotta di iscrizione al C.A.I. di 25 o 50 anni.

 

Gestione ed aggiornamento Sito Internet

Luigi Possenti (348 8577052); Andrea Civitarese (347 0336265)

Questa commissione gestisce la "vetrina" della sezione sul web, si occupa di aggiornare i contenuti e di facilitare la comunicazione dell'attività sezionale attraverso la rete.

 

Programmazione attività annuali

Pasquale Pichinelli (339 6788789); Dino Rossi (335 7014117); Sergio D'Alberto (335 6073101)

Proporre le escursioni per l'anno nuovo, selezionare le più interessanti e redigere il programma delle attività sono i compiti di questa commissione, che si occupa anche di armonizzare il calendario delle attività con quello della sottosezione di Pietracamela.


Gestione Rifugio D'Arcangelo

Claudio Di Stefano (338 2370447)

La sezione CAI di Isola gestisce direttamente il rifugio D'Arcangelo, occupandosi della manutenzione, dei rifornimenti e della consegna delle chiavi ai soci che ne fanno richiesta. Una commissione apposita gestisce tutte le attività riguardanti il rifugio.


Rapporti con le scuole

Silvio Di Eleonora (329 5815349)

Si occupa di coinvolgere i più giovani nella passione per la montagna coordinando, assieme alle scuole locali, iniziative ed attività rivolte ai giovani studenti.


Antropologia e storia del territorio

Silvio Di Eleonora (329 5815349)

E' una commissione di ricerca storica e studio documentale che approfondisce la storia del territorio isolano, le tradizioni locali, la toponomastica, con particolare riferimento al rapporto tra Isola e le montagne che la circondano. Ha sede presso la biblioteca comunale.

 

Sentieristica

Luigi Cervella (339 3489774); Dino Rossi (335 7014117)Pasquale Pichinelli (339 6788789)

Si occupa di verificare la segnaletica dei sentieri, e di garantirne la praticabilità attraverso una costante opera di pulizia e manutenzione.


Gestione Sede

Domenico Di Eleonora (0861 975629)

Assicura l'efficienza e l'ordine della sede sezionale e di tutte le attrezzature ivi custodite.


Stampe opuscoli e libri

Silvio Di Eleonora (329 5815349)

Coordina e gestisce tutta l'attività editoriale della sezione, dalla pubblicazione del programma annuale alla stampa di libri e documenti di valore storico e documentale.

Presentazione sezione

 

Nicola DArcangelo2La sezione CAI di Isola del Gran Sasso nasce originariamente nel 1921 per iniziativa di Nicola D'Arcangelo, all'epoca Sindaco della città, che fonda la Sezione e ne assume la presidenza.


Quarta sezione del CAI in Abruzzo dopo L'Aquila, Chieti e Teramo, ma rispetto alle quali Isola contava un numero anche maggiore di Soci Ordinari, la sezione nasceva allo scopo di far circolare il nome di Isola negli ambienti alpinistici nazionali e di creare un gruppo di alpinisti locali con il compito di reperire itinerari ed esplorare alpinisticamente il territorio comunale.

 

Questa prima avventura della Sezione di Isola si infranse contro gli scogli della politica italiana. La formazione del primo governo Mussolini ebbe conseguenze anche sulla tenuta dell'Amministrazione D'Arcangelo che fu costretto alle dimissioni nel 1922, mentre la sezione di Isola del Club Alpino Italiano cessò l'attività nel 1923.

 

Nella sua costituzione attuale la sezione di Isola viene fondata nel 1987 e continua a svolgere, sotto la guida dell'attuale Presidente Luigi Possenti, la sua funzione di cura del patrimonio sentieristico e soprattutto quella di avvicinare tante persone alla passione per la montagna. Un programma ricchissimo di escursioni, corsi di avvicinamento all'arrampicata, alla speleologia e al cicloturismo impegnano settimanalmente tanti degli oltre 200 soci.

 

Da Marzo 2009 la Sezione si è arricchita della Sottosezione di Pietracamela, che rivolge particolare attenzione all'arrampicata e allo scialpinismo, anche grazie alle iniziative del Reggente Andrea Bollati e del sempre attivo Luca Mazzoleni.

 

Il rifugio gestito dalla sezione, collocato a quota 1655 in una piccola valletta tra Casale San Nicola e Vado di Corno, è intitolato - naturalmente - al primo fondatore della Sezione, Nicola D'Arcangelo.

Readmore

Calendario del Rifugio D'Arcangelo

pulsante-escursionipulsante-palestrapulsante-iscrizionipulsante-programma-2017pulsante-rifugiopulsante-biblioVisita la nostra pagina Facebook!

Commenta la nostra pagina Facebook