28 APRILE 2019

CASTELLO DI PAGLIARA

(INTERSEZIONALE CON IL CAI DI CASTELLI)

Percorso: Vecchio itinerario da Isola del Gran Sasso, Madonna della Spina, fino ai ruderi del Castello di Pagliara (978 m).

Durata: ore 4 Dislivello: m 560 Difficoltà: T

Coordinatori: ASE Dino Rossi 335 7014117

Luigi Cervella 339 3489774

 

24 MARZO 2019

MONTE SAN FRANCO (rimandata a data futura che sarà comunicata in seguito)

(IN COLLABORAZIONE CON I FALCHI DEL GRAN SASSO)

Percorso: Ponte delle Lame (1300 m), Madonna della Zecca, Rifugio Panepucci, Cresta di Rotigliano, i coppi di San Franco, Monte San Franco (2132 m), discesa per la cresta ovest.

Durata: ore 7 Dislivello: m 830 Difficoltà: EEAI

Coordinatori: Fabrizio Di Giuseppe 347 4878295

Giorgio Di Giuseppe 328 9558865

 

24 FEBBRAIO 2019

MONTI DELLA LAGA

Percorso: Escursione scialpinistica con percorso da definire.

(data indicativa, il giorno esatto sarà definito in base all'innevamento)

Durata: tutta la giornata Difficoltà: EEAI

Coordinatori: Giorgio Di Giuseppe 328 9558865

Domenico Angelini 328 9426660

 

3 MARZO 2019 - Annullata

MONTE AQUILA (rimandata a data futura che sarà comunicata in seguito)

Percorso: Campo Imperatore (2130 m), Rifugio Duca Degli Abruzzi, Cresta della Portella, Sella di Monte Aquila, Monte Aquila (2494 m), Ritorno.

(necessario l'utilizzo di piccozza e ramponi).

Durata: ore 6 Dislivello: m 400 Difficoltà: EEAI

Coordinatore: AE Christian Menei 333 3886492

 

10 FEBBRAIO 2019

COMMEMORAZIONE CAMBI E CICHETTI (Ciaspolata)

(Intersezionale con il CAI di Teramo e S.Sez. di Pietracamela)

Percorso: Nell'occasione dei 90 anni dalla scomparsa dei due alpinisti, si percorrerà l'anello di Rio Arno, partendo da Pietracamela, per raggiungere i monumenti dedicati alla loro memoria.

Durata: ore 5 Dislivello: m 600 Difficoltà: EAI

Coordinatore: Sezione CAI Isola del Gran Sasso 331 2485733

Presentazione sezione

 

Nicola DArcangelo2La sezione CAI di Isola del Gran Sasso nasce originariamente nel 1921 per iniziativa di Nicola D'Arcangelo, all'epoca Sindaco della città, che fonda la Sezione e ne assume la presidenza.


Quarta sezione del CAI in Abruzzo dopo L'Aquila, Chieti e Teramo, ma rispetto alle quali Isola contava un numero anche maggiore di Soci Ordinari, la sezione nasceva allo scopo di far circolare il nome di Isola negli ambienti alpinistici nazionali e di creare un gruppo di alpinisti locali con il compito di reperire itinerari ed esplorare alpinisticamente il territorio comunale.

 

Questa prima avventura della Sezione di Isola si infranse contro gli scogli della politica italiana. La formazione del primo governo Mussolini ebbe conseguenze anche sulla tenuta dell'Amministrazione D'Arcangelo che fu costretto alle dimissioni nel 1922, mentre la sezione di Isola del Club Alpino Italiano cessò l'attività nel 1923.

 

Nella sua costituzione attuale la sezione di Isola viene fondata nel 1987 e continua a svolgere, sotto la guida dell'attuale Presidente Luigi Possenti, la sua funzione di cura del patrimonio sentieristico e soprattutto quella di avvicinare tante persone alla passione per la montagna. Un programma ricchissimo di escursioni, corsi di avvicinamento all'arrampicata, alla speleologia e al cicloturismo impegnano settimanalmente tanti degli oltre 200 soci.

 

Da Marzo 2009 la Sezione si è arricchita della Sottosezione di Pietracamela, che rivolge particolare attenzione all'arrampicata e allo scialpinismo, anche grazie alle iniziative del Reggente Andrea Bollati e del sempre attivo Luca Mazzoleni.

 

Il rifugio gestito dalla sezione, collocato a quota 1655 in una piccola valletta tra Casale San Nicola e Vado di Corno, è intitolato - naturalmente - al primo fondatore della Sezione, Nicola D'Arcangelo.

Readmore

Calendario del Rifugio D'Arcangelo

pulsante-escursionipulsante-palestrapulsante-iscrizionipulsante-programma-2019pulsante-rifugiopulsante-biblioVisita la nostra pagina Facebook!

Commenta la nostra pagina Facebook